Corona della Madonna delle Grazie - Bottega fiorentina (1619-1620),

Monache Clarisse Urbaniste (Monastero “S. Cecilia”)

Via della Fraternita, 1
06012 Città di Castello
Tel. e Fax 075.855.30.66
e-mail: clarissesantacecilia@alice.it

Il Monastero di S.Cecilia di Città di Castello fu fondato dalla beata Angelina dei Conti di Marsciano nel 1422, con cinque pie donne che conducevano una vita devota in una piccola casa e alle quali trasmise la Regola delle terziare Regolari.
Cresciuto il numero delle suore, la beata Angelina chiese al Papa Martino V che la loro casa fosse eretta a monastero sotto la protezione di s.Cecilia vergine e martire e così la fondazione ebbe inizio in forma pubblica nel 1429.
Nel secolo XIX furono accolte le monache di S.Giuseppe a motivo della soppressione voluta da Napoleone, per cui anche oggi si celebra con particolare devozione la festa di S. Giuseppe, oltre quella di Santa Cecilia.
Nel 1954, con il “rescritto” della Santa Sede, la comunità di s. Cecilia decise di abbracciare la regola delle Clarisse approvata da Papa Urbano IV .

Abbadessa: Madre Imelda Mutton

Il 15 gennaio 2007 si apre a Roman (diocesi di Iaşi – România) un monastero affiliato al Monastero di S. Cecilia di Città di Castello, dove risiede una comunità composta di 6 monache.
Delegata: Madre Maria Grazia Mussi.