18 ottobre 2018

Il Vescovo informa

“Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”. Questa Parola di Gesù ci assicura, come ho ricordato nella Lettera alla Diocesi, che Lui è qui con noi per donarci una vita nuova, la Vita del Figlio di Dio.
Santo Natale 2018!

Spero che tutti abbiano avuto la mia “Lettera alla Diocesi”. Chi non l’ha, la trova in Libreria S. Cuore o nel vescovado. In essa ho riassunto l’esperienza della Vita pastorale e offerto delle indicazioni per proseguire  il nostro cammino.
Il tempo liturgico dell’Avvento, con le quattro domeniche e la solennità dell’immacolata, ci offre il percorso per prepararci ad accogliere ancora meglio Gesù nella parola, nell’eucaristia, nei fratelli e nei poveri.
Anche i nostri Centri di ascolto e l’Emporio della solidarietà ci segnalano molteplici emergenze. Ogni parrocchia provveda a donare il proprio contributo per ciò che ritiene meglio. Quel che conta è che siamo attenti a non chiudere la porta al “povero cristo di oggi”.
 
Il Natale è il Natale di Gesù. È la festa del Suo Compleanno. Non va confuso con la vacanza. La liturgia  ben preparata, magari con la lectio divina nelle UP e nelle parrocchie, ci mette in comunione col Signore Gesù che è venuto, è presente e ritornerà (alla fine del Foglio trovate un buon sussidio che può aiutare).
Essendo un periodo “forte” dell’anno liturgico, il clero prepari al meglio le celebrazioni, comprese quelle penitenziali, le opportune catechesi e iniziative a livello di parrocchie, Up e zone.
Anche il presepio può aiutare. La Cripta della Cattedrale ospiterà la 19ª Mostra dei presepi che vede tantissimi visitatori. Forse anche questa è occasione di riflessione, contemplazione e preghiera davanti alla rappresentazione del mistero commovente di Gesù Bambino, venuto per insegnarci a vivere nel modo più umile, più povero, più vero.

La Solennità dell’Immacolata e le tante feste mariane del periodo dell’Avvento ci propongono Maria come testimone esemplare del mistero dell’Incarnazione. Lei ci invita ad accoglierlo con la sua fede coraggiosa e il suo amore puro, la sua umiltà e il suo silenzio contemplativo.

Anche quest’anno attraverso l’emittente TTV che ringrazio sentitamente offro un commento alle letture domenicali. Sono le quattro tappe che la chiesa ci propone per vivere l’Avvento. Possono aiutare a riflettere.
Ecco gli orari: giovedì: ore 21.45 e 24.15; venerdì: ore 07.35 – 12.00 e 18.25; sabato: ore 09.30 – 16.30 – 18.40;    domenica: ore 08.00 – 10.00 – 17.30.

Raccomando vivamente la Festa della Santa Famiglia il 30 dicembre. Al Santuario di Belvedere (vedi programma), nella vigilia, il 29 dicembre celebrerò la Messa per le coppie che vogliono rinnovare le promesse matrimoniali. Altre iniziative in favore della famiglia sono presentate più avanti. Sollecito i parroci a proporle. Approfitto per ringraziare le coppie della Pastorale familiare che si impegnano molto in questo servizio così importante.

Raccomando vivamente al clero (sacerdoti e diaconi) tre appuntamenti da non mancare!
Il 19 dicembre – Ritiro spirituale  al Seminario. Guiderà la riflessione Mons. Renato Boccardo. Ci prospetterà una modalità di vivere il cammino ecclesiale dopo la Visita pastorale, tenendo presente alcune indicazioni regionali. Sarà anche l’occasione per scambiarci gli auguri di Natale.
14-18 gennaio 2019- Esercizi spirituali Diocesani (congiuntamente con il clero di Perugia). Predicatore: Mons. Marco Frisina. Quota: € 230,00 (indivisibile). Sede: Centro Soggiorno “La Salette” Via Fano, 40 – 06025 Salmata PG Missionari di N.S. de La Salette (0742.810270). Iscrizioni in Cancelleria entro dicembre.
Da domenica  10  febbraio ore 19:30 fino a martedì 12  febbraio ore 14:00 avrà luogo a Collevalenza la “due giorni” del clero (sacerdoti e diaconi) sulla formazione permanente. Prego di prendere nota e di prenotare entro fine anno. Conto sulla partecipazione di tutti.